Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Associazione Silvia Procopio

I beta-bloccanti svolgono un importante ruolo nel trattamento della insufficienza cardiaca; tuttavia, gli effetti di questi farmaci sulla prognosi dei pazienti con fibrillazione atriale concomitante ...


Non ci sono studi sugli antagonisti del recettore dei mineralcorticoidi ( MRA ) che hanno preso in esame nella vita reale l'esito de pazienti non-selezionati con infarto miocardico e insufficienza ca ...


Il concetto di guida del peptide natriuretico è stato ampiamente studiato in pazienti con insufficienza cardiaca cronica, con un successo limitato. Non è stato studiato l'effetto della terapia guidat ...


Uno studio ha dimostrato che lo strain longitudinale globale è in grado di predire in modo più accurato la mortalità rispetto alla frazione di eiezione ventricolare sinistra ( FEVS ) nei pazienti con ...


È stata esaminata l'informazione prognostica di modelli temporali dettagliati del frammento N-terminale della propeptide di tipo B ( NT-proBNP ), troponina T ad alta sensibilità ( hs-TnT ) e proteina ...


Il valore prognostico della dinamica e del monitoraggio del potassio a lungo termine nella insufficienza cardiaca non è stato completamente caratterizzato. Si è cercato di determinare l'associazione ...


Quasi la metà di tutti i pazienti con insufficienza cardiaca ha frazione di eiezione conservata ( HFpEF ) in contrapposizione alla frazione di eiezione ridotta ( HFrEF ), tuttavia le associazioni dei ...


Una frequenza cardiaca inferiore è associata a migliori esiti nei pazienti con insufficienza cardiaca ( HF ) con frazione di eiezione ridotta ( EF ) Meno è noto su questa associazione nei pazienti co ...


Non è chiaro in che modo i pazienti ospedalizzati per insufficienza cardiaca acuta che sono sopravvissuti con insufficienza cardiaca cronica a lungo termine differiscono da quelli con diagnosi di insu ...


I pazienti con insufficienza cardiaca hanno una prognosi sfavorevole e sono classificati per frazione di eiezione. Si è cercato di caratterizzare le differenze negli esiti dei pazienti ospedalizzati ...


La soppressione solubile della concentrazione plasmatica di tumorigenesi 2 ( sST2 ) è elevata nell'insufficienza cardiaca cronica, e aiuta a predire la prognosi in questo contesto, sebbene le evidenze ...


Sono stati forniti dati a 2 anni riguardo all'endpoint primario pre-specificato dello studio ROADMAP ( Risk Assessment and Comparative Effectiveness of Left Ventricular Assist Device and Medical Manag ...


In uno studio, sono stati utilizzati profili di biomarcatori per caratterizzare le differenze tra i pazienti con insufficienza cardiaca acuta con frazione di eiezione intermedia ( HFmrEF ) e sono stat ...


Uno studio ha valutato i fattori di rischio indipendenti, le conseguenze e gli esiti con fibrillazione atriale, rispetto al ritmo sinusale nell'insufficienza cardiaca con frazione di eiezione conserva ...


I grandi studi clinici che utilizzano la ventilazione meccanica non-invasiva per trattare l'apnea centrale che si verifica durante la notte ( apnea del sonno ) in pazienti con insufficienza cardiaca s ...