Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Beta-bloccanti"

I beta-bloccanti svolgono un importante ruolo nel trattamento della insufficienza cardiaca; tuttavia, gli effetti di questi farmaci sulla prognosi dei pazienti con fibrillazione atriale concomitante ...


Sebbene le linee guida attuali definiscano l'insufficienza cardiaca ( HF ) con frazione di eiezione di grado medio ( HFmrEF ) come scompenso cardiaco con una frazione di eiezione ( EF ) ventricolare s ...


Canagliflozin ( Invokana ) è un inibitore del cotrasportatore sodio-glucosio di tipo 2 ( SGLT2 ) che riduce il rischio di eventi cardiovascolari. Sono stati riportati gli effetti sull'insufficienz ...


La relazione tra mortalità e frequenza cardiaca rimane non ben definita per i pazienti con insufficienza cardiaca con frazione di eiezione ridotta con ritmo sinusale o fibrillazione atriale. È stat ...


L'inibitore del nodo del seno Ivabradina ( Corlentor, Procoralan ) è stato approvato per i pazienti con insufficienza cardiaca dopo lo studio SHIFT ( Systolic Heart Failure Treatment With the IF Inhi ...


Uno studio si è posto l’obiettivo di verificare se un particolare beta-bloccante fosse superiore nei pazienti con insufficienza cardiaca e frazione di eiezione ridotta o se i benefici di questi farmac ...


Uno studio ha determinato gli effetti respiratori, emodinamici e clinici del passaggio da beta-bloccanti beta1-selettivi e beta-bloccanti non-selettivi nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica ...


In una sottoanalisi pre-specificata dello studio SENIORS ( Study of Effects of Nebivolol Intervention on Outcomes and Rehospitalization in Seniors With Heart Failure ) che ha esaminato gli effetti del ...


Lo studio B-CONVINCED ( Beta-blocker CONtinuation Vs. INterruption in patients with Congestive heart failure hospitalizED for a decompensation episode ) ha valutato l’opportunità o meno d ...


L’uso di farmaci inotropi nei pazienti con scompenso cardiaco è stato limitato dagli esiti clinici avversi. Tuttavia, la somministrazione di inotropi positivi a più bassi dosaggi, ...


I beta-bloccanti rappresentano la terapia raccomandata dalle lineeguida per lo scompenso cardiaco. Ma la loro efficacia clinica non è ben definita, soprattutto nella popolazione anziana.Ricerca ...


La fibrillazione striale è un importante fattore di rischio di morbilità e mortalità, in modo particolare nei pazienti con scompenso cardiaco. I beta-bloccanti riducono la mortali ...


Lo studio CHARM-Added ha valutato se l’aggiunta di un antagonista del recettore dell’angiotensina, detto anche sartano, ad un Ace-inibitore a dosaggio pieno nei pazienti con scompenso card ...


I pazienti affetti da insufficienza cardiaca cronica sintomatica e con una ridotta frazione di eiezione ventricolare sinistra hanno un rischio più elevato di decesso e di ricovero ospedaliero p ...


Ricercatori francesi hanno analizzato gli effetti del Bisoprololo ( Cardicor ) nei pazienti con insufficienza cardiaca congestizia stabile, in grado di tollerare i beta-bloccanti.Lo studio ha riguarda ...